HIDDEN LABEL di Masterpack: un’etichetta “apri e chiudi” infallibile

La collaborazione tra Masterpack e Midor AG ha portato alla creazione di un blister dal ridotto quantitativo di materiale da imballaggio e dall’innovativo sistema “apri e chiudi”, ottima soluzione contro lo spreco alimentare.

 OBIETTIVO 

La richiesta del cliente era di trovare un film di basso spessore, accoppiato a vera carta, con lo scopo di diminuire il quantitativo di materiale di imballaggio del classico blister. In aggiunta l’obiettivo era quello di trovare una soluzione per poter accedere al contenuto facilmente e che permettesse inoltre la chiusura della confezione.

MATERIALE

Rispetto ai blister comunemente utilizzati dal cliente (composti da un imballaggio primario in cartone stampato, più un imballaggio secondario in materiale accoppiato barrierato) è stato ridotto tutto a un imballaggio unico di carta vergine monolucida da 30grms, certificata FSC, accoppiata a un Pe evoh PE di soli 35my.

INNOVAZIONE

Il blister presenta un’etichetta con adesivo permanente, in plastica in PP, è stata progettata per essere applicata, a differenza dell’ordinario, all’interno del materiale. Tramite un passaggio di fustellatura, in linea sulla macchina etichettatrice, è stato creato un pre-taglio all’esterno, sulla carta. Questa soluzione permette al consumatore di sollevare, attraverso una linguetta, il materiale sopra all’etichetta che rimane applicata all’interno del packaging, consentendo di accedere comodamente al prodotto.

Il risultato è un prodotto particolarmente attrattivo a livello di marketing. Inoltre, il sistema “apri e chiudi”, oltre a evitare al consumatore, a maggior ragione se un bambino, l’uso di forbici o coltelli, è un’ottima soluzione contro lo spreco alimentare. É di fatto possibile risigillare il pack fino a 25 volte, ben oltre quanto normalmente necessario per questo tipo di prodotti.

Masterpack

Scarica pdf in inglese

Torna indietro

Correlati