Il packaging che protegge il design

Reduci dalla recente full immersion al Salone del Mobile di Milano, dedichiamo oggi un po’ di attenzione al ruolo del packaging nel mondo del design e alle soluzioni pensate per proteggere prodotti spesso molto preziosi e delicati.

Cosa succederebbe se un pezzo bello e costoso fosse consegnato al cliente danneggiato? Oltre alla perdita economica, un evento del genere sarebbe per le aziende di design anche una grossa perdita di immagine.

Un progetto seguito anche da noi tempo fa è stato quello del Gruppo Artemide, uno dei leader mondiali nel settore dell’illuminazione residenziale e professionale d’alta gamma. Nota per la sua filosofia “The Human Light”, che mette l’uomo e la ricerca del suo benessere al centro della creazione e progettazione dei propri prodotti, Artemide è da sempre sinonimo di design, innovazione e made in Italy.

Uno dei pezzi cult di Artemide è Tolomeo, la lampada icona firmata da Michele De Lucchi e Giancarlo Fassina, riconosciuta a livello internazionale e proposta dalla casa madre in versione XXL, in scala 4:1, per interni ed esterni.

Per garantire l’integrità del prodotto in tutte le peculiari fasi di movimentazione, Artemide ha incaricato il Gruppo DELES della progettazione di uno speciale imballo, concepito per rispondere sia alle caratteristiche del prodotto sia alle specifiche esigenze legate alle attività di confezionamento e spostamento.

Grazie alle tecnologie utilizzate dal laboratorio R&D del Gruppo DELES, la progettazione di un nuovo imballo punta sull’ottimizzazione dei materiali e su un design intelligente.

Le principali caratteristiche dell’imballo studiato per la lampada Tolomeo XXL sono:

  • imballo ad alveare: grazie all’incrocio delle lastre di PE espanso vengono creati degli spazi su cui la lampada si appoggia;
  • fulcro: al fine di sostenere la spinta generata dalla lampada, quando l’imballo viene posizionato verticalmente, è stato inserito un cubo in compensato con caratteristiche tali da assolvere la funzione della base;
  • bancale: per la movimentazione in posizione verticale della lampada può essere utilizzato un bancale;
  • coperchi: i coperchi su entrambi i lati consentono di imballare il prodotto sia posizionandolo verticalmente che orizzontalmente e permettono di aprire l’imballo da entrambi i lati;
  • listelli: conferiscono sostegno alla scatola.

Nella realizzazione dell’imballo Tolomeo XXL è stato posto un occhio di riguardo all’ambiente tramite un’accurata scelta dei materiali. I materiali scelti dai pack engineer sono caratterizzati da bassa densità e quindi anche minor peso, ma con rese maggiori.

L’uso di materie prime riciclabili, a ridotto impatto ecologico e la riduzione del materiale da smaltire, consentono di ottenere dagli imballi progettati benefici anche dal punto di vista ambientale.

Torna indietro

Correlati