Il Packaging Design diventa un Master e apre a Torino

Packaging è confezionamento, protezione, design ed efficienza. Stiamo parlando di un settore in crescita e in continua evoluzione. Da diverso tempo le aziende non devono semplicemente progettare semplici contenitori, ma andare alla ricerca di significati e messaggi da trasmettere, materiali e funzionalità ecosostenibili da inventare, senza mai dimenticare di dare al prodotto una forma e un aspetto accattivanti.

L’industria italiana registra, negli ultimi anni, un aumento nella richiesta di imballaggi. In particolare il settore food and beverage, che nel 2016 incideva per il 57,4% sul volume d’affari complessivo, registra oggi una crescente richiesta di imballaggi eco-sostenibili. Ormai un consumatore su due tiene in considerazione l’impatto ambientale delle proprie scelte d’acquisto e questo conduce, in questo nuovo contesto, a sfide commerciali fondamentali: mantenere performance elevate, brevettare processi e materiali più sostenibili, ridurre al minimo gli sprechi e contemporaneamente rimanere economicamente vantaggiosi. All’interno di questo scenario le competenze e l’alta professionalità sono fondamentali e molto richieste. Ciò nonostante in Italia l’offerta formativa nel settore è scarsa.

Per questo motivo il Politecnico di Torino, dipartimento di Architettura e Design, in collaborazione con Istituto Italiano Imballaggio, sta lavorando al progetto di un Master: Eco Packaging Design – Systemic Innovation Design per il progetto del packaging. Si tratta di un percorso formativo di un anno che affronta gli aspetti strategici e progettuali del design, della comunicazione e della sostenibilità nel progetto del packaging. I corsi sono suddivisi in diverse aree tematiche: Fundamentals, Humanites, Techniques, Economics e infine Design lab.
L’area Fundamentals tratta della metodologia e della storia del packaging. Humanites affronta tutte le sfaccettature della comunicazione del packaging tra strumenti, linguaggi e nuove soluzioni grafiche. Techniques analizza le caratteristiche fisiche, materiche, ergonomiche e strutturali del packaging. Economics esamina la gestione degli impatti ambientali, sociali ed economici dei flussi informativi e materici come parte integrante nella progettazione. Design Lab è un laboratorio come luogo attivo e dinamico dove materiali, processi e design si intrecciano in collaborazione con alcune aziende.

Questo innovativo percorso di studi si conclude con l’occasione unica di inserimento temporaneo nel mondo aziendale e produttivo. Un’esperienza fondamentale nella formazione di un designer che integra la didattica con la pratica.

Designer del futuro, mano al packaging, prego!

MASTER_Presentazione_050618_POLI_TO

Torna indietro

Correlati