Il risotto… ma davvero è già cotto?

Estate, tempo di insalate e piatti veloci… una serie di prodotti, che troviamo ormai facilmente nella grande distribuzione, sono in questo periodo molto utili per velocizzare le “operazioni di cottura”, permettendoci di passare meno tempo davanti ai fornelli.

Tra questi i Sughi Pronti UHT, prodotti da diverse aziende italiane, sono l’ideale per chi vuole preparare un piatto caldo e gustoso, solo apparentemente elaborato. In tutti questi casi è proprio il packaging, che conserva e protegge, a venirci in aiuto. Pensiamo ad esempio a Risochef di STAR, una innovativa base di cottura per risotto, già dosata e completa di tutti gli ingredienti, a cui aggiungere solo il riso per ottenere un vero risotto, buono come quello fatto in casa.

Il prodotto soddisfa una reale esigenza di mercato: la richiesta di prodotti facili da utilizzare e pronti in pochi minuti con la qualità di ingredienti e soluzioni il più possibile vicini alla tradizione culinaria italiana. Risochef è naturalmente accompagnato dallo studio e implementazione di un packaging che rispondesse ai seguenti requisiti:

  • comunicazione della innovazione di prodotto (nuova categoria)
  • differenziazione netta dal mondo dei Sughi per Pasta
  • forma accattivante e immagine attraente
  • fornire una percezione qualitativa del contenuto
  • avere spazio sufficiente per spiegare l’utilizzo del prodotto

La soluzione è stata identificata in un contenitore di VETRO, con una forma inusuale, completamente differente dagli analoghi per Sughi Pasta Ambient, ma utilizzabile su linee industriali di confezionamento esistenti, senza perdite significative nella produttività standard.

Successivamente tale contenitore (212 ml raso bocca) viene rivestito da uno shrink SLEEVE in PET, che funge anche da sigillo di garanzia; i colori, vivi e lucidi per attrarre attenzione, identificano le diverse varianti di gusto (attualmente 4), riportate nel claim.

Questa soluzione inoltre fornisce sufficiente spazio per la spiegazione del prodotto e per renderlo visibile per la vendita a scaffale.

Lo sviluppo e la realizzazione del vaso in vetro sono stati condotti in collaborazione con Zignago Vetro SpA; l’etichetta termoretraibile in PET (shrink sleeve) è fornito da Sidac e applicata/termoretratta con una macchina della ditta Finpac.

 

 

Torna indietro

Correlati