L’alluminio per le bevande

Il packaging in alluminio è un imballaggio tra i più popolari tra il pubblico consumer e gli ultimi anni segnano a livello europeo un positivo trend di crescita (+1,9% – secondo la ricerca BCME 2016 – Beverage Can Makers Europe).

I contenitori in alluminio, tra cui annoveriamo le classiche lattine per bevande e le più originali bottiglie “fusion”, sono amati dal pubblico perché economici e riciclabili al 100%, permettono di refrigerare rapidamente il prodotto e sono facilmente trasportabili perché leggeri e infrangibili. È facile trovarli nei bar e nelle pizzerie e hanno libera diffusione negli eventi pubblici.

Ripercorriamo insieme le più attuali tecniche di produzione degli imballaggi in alluminio e le numerose forme e dimensioni in cui è possibile trovarli oggi sul mercato. Rispetto al passato si osserva una forte riduzione del peso. Una lattina da 330 ml oggi pesa circa il 40% in meno rispetto agli anni ’70. I formati inoltre si sono moltiplicati a seconda delle esigenze: al formato standard si aggiungono i più contenuti formati slim e sleek, il più spazioso king e l’originale fusion, a forma di bottiglia.

Formato standard
Formato slim
Formato sleek
Formato king

Alla tradizionale lattina si affiancano oggi alcuni progetti speciali. Dalla B-Can, realizzata con il 5% di materiale in meno, alla praticissima strawster, la lattina che nasconde al suo interno una colorata cannuccia che spunta automaticamente dal foro appena si alza la linguetta a strappo.

Come non citare infine la lattina widjet, che contiene alla sua base una capsula con azoto. Alla sua apertura l’azoto si attiva e la bevanda si riempie di una soffice schiuma, proprio come se fosse servita al bar.

L’alluminio di cui è composta permette alla lattina di essere sottoposta a una infinita varietà di trattamenti di stampa, utilizzando fino a 8 colori, numerosi tipi di decorazioni e inchiostri speciali, che rendono le lattine particolarmente attraenti per il pubblico consumer.

Non solo l’involucro frontale, ma anche il coperchio può essere sottoposto a una serie di trattamenti di personalizzazione per rendere il layout del marchio più attrattivo.

Le stesse caratteristiche tecniche e creative delle lattine si applicano alle innovative bottiglie fusion, negli ultimi anni sempre più diffuse nel mercato consumer.

Ringraziamo la Ball Corporation per contenuti e immagini.

Torna indietro

Correlati