Joyxee Island: l’eco-isola delle bottiglie

L’architetto ambientalista Richart Sowa vive placidamente dal 2008 su un’isola fatta di 150.000 bottiglie di plastica al largo della baia dell’Isla Mujeres a Cancun, in Messico. 

La costruzione di una prima isola risale al 2005, ma fu distrutta dal maltempo. Solo al terzo tentativo l’architetto è riuscito a sviluppare una solida dimora dove vivere in modo completamente sostenibile.

L’isola, di 25 metri di diametro, è lussureggiante di alberi e mangrovie. Ci sono tre spiagge, una casa, due laghetti, una cascata alimentata a energia solare, un fiume, una lavatrice alimentata dalla forza delle onde e pannelli solari. Joyxee Island continua a crescere con numerosi interventi anche di volontari, ed è dunque un’opera d’arte non ancora ultimata. 

Correlati