L’imballaggio protegge per natura

Il packaging perfetto? È la buccia d’arancia.
«L’insieme di questi spicchi è raccolto in un imballaggio ben caratterizzato sia come materia sia come colore: abbastanza duro alla superficie esterna e rivestito con un’imbottitura morbida interna di protezione tra l’esterno e l’assieme dei contenitori (gli spicchi, ndr)».

Bruno Munari
Designer e artista italiano, Good design, 1963