Tutti chef… al microonde

Estate, Milano, 33 gradi, studiare, lavorare e le vacanze che sembrano non arrivare mai. Ci sono tutti gli elementi scatenanti di una patologia estiva molto comune: un grave abbassamento della voglia di mettersi ai fornelli e preparare un piatto “vero”. Come curarne i sintomi?

Il packaging può fornire delle risposte e aiutarci a sopravvivere in cucina anche alle più alte temperature. Si può scegliere di consumare un’insalata pronta o in scatola, ma anche, per chi ne ha voglia, un buon piatto caldo se si è disposti a sopportare lo sforzo di girare la manopola del microonde e aspettare i minuti necessari per la preparazione.

Il forno a microonde è spesso una salvezza. Tutti lo utilizzano al mattino per scaldare il latte o l’acqua per il the e la sera per far “rinvenire” quella fetta di pizza rimasta dalla sera prima. Esistono sul mercato numerosi prodotti confezionati e venduti in particolari imballaggi pensati appositamente per essere inseriti direttamente in microonde e che permettono, con il mimino sforzo, di avere in tavola una grande varietà di piatti caldi.

Così, siamo andati in giro per supermercati e catene alimentari alla ricerca di prodotti da preparare velocemente, cibi surgelati che non necessitano di pre-scongelamento, insomma quelli che… basta inserire l’intera confezione in microonde e in pochi minuti e con zero sforzo hai la cena pronta in tavola.

Eccovi alcuni esempi.

Questo è un prodotto per gli amanti della cucina giapponese: una busta da 300 gr di deliziosi Soia Edamame, semplici e veloci da preparare. È sufficiente appoggiare la busta sigillata su un piatto, inserirlo nel microonde a 900W e avviarlo per 7 minuti. Tirate fuori i vostri fagiolini di soia preferiti e attendete 1-2 minuti prima di gustarli.

Per gli amanti della cucina internazionale le opzioni sono infinite. Da Picard troverete una ricca selezione di piatti da veri gourmande. Per “cucinare” queste ricette basta sollevare l’angolo del coperchio in cartone e solo successivamente inserirlo nel microonde per il tempo e alla temperatura indicati sulla confezione.

Una marca che propone un’ampia scelta di prodotti da cucinare in microonde è “Artica, ricette italiane”. Anche qui la cottura può avvenire all’interno dello stesso packaging, è sufficiente inserire la confezione ancora congelata in microonde, regolare tempi e velocità secondo quanto indicato sul coperchio.

Ultimo ma non meno importante è uno dei vincitori dei Best Packaging 2018, GRO-KEY di Goglio Luigi: il nuovo sistema per i freschi.

GRO-KEY è una coppetta rigida, ermetica e impermeabile, senza saldature, destinata alla conservazione di prodotti alimentari freschi che si apre automaticamente sotto l’azione della pressione generata dal vapore in un forno a microonde. È progettata per la conservazione di cibi da riscaldare in forno a microonde e consente di estendere la shelf life di 2/3 settimane, con un sistema di estrazione dell’aria e di iniezione di gas, controllato da un software, che permette la programmazione delle varie fasi vuoto/gas, in funzione delle diverse temperature e dei prodotti alimentari.

Con il riscaldamento del prodotto, nel forno a microonde, grazie alla sovrapressione interna che si genera, il coperchio cede nella zona di contatto, con la conseguente apertura, che avviene con la spinta generata dal vapore quando la temperatura supera i 100 °C.

Tutti pronti a infornare?

Torna indietro

Correlati