Lavazza_Tierra

Imballaggio flessibile per Lavazza ¡Tierra! | Gruppo Lavazza

Cos’è. Imballaggio flessibile per la gamma di caffè Lavazza ¡Tierra! 180 g macinato, sviluppato attraverso una serie di sperimentazioni dirette effettuate in impianti industriali di selezione e riciclo sul territorio nazionale, allo scopo di disegnare un imballaggio che fosse riciclabile e che garantisse in parallelo le medesime prestazioni funzionali del packaging precedente, soprattutto in termini di mantenimento della freschezza e qualità del caffè.
Negli ultimi anni Lavazza ha delineato un piano strategico per rendere gli imballaggi sempre più sostenibili, lanciando la “Road Map del Packaging Sostenibile” che si pone due obiettivi principali: lavorare per rendere nei prossimi anni il portfolio packaging del Gruppo riutilizzabile, riciclabile e/o compostabile e ridurne l’impronta di carbonio.

Materiale. Mix di polimeri omogenei riciclabili

Prodotto. Caffè Lavazza ¡Tierra! 180 g macinato

Design. Grazie al lavoro di Ricerca e Sviluppo dell’azienda è stato possibile superare la tradizionale struttura del film flessibile per l’imballo del caffè, eliminando il layer di alluminio e introducendo un mix di polimeri omogenei che rende possibile la riciclabilità del packaging; inoltre, è stato ottenuto un alleggerimento dell’imballaggio del 10% rispetto al precedente.

Sostenibilità. Le innovazioni introdotte hanno reso possibile un’importante riduzione della carbon footprint di Lavazza ¡Tierra! 180 g macinato, pari al 21% in meno rispetto al packaging tradizionale, misurata attraverso un’analisi LCA certificata da parte terza (tramite l’ente CSQA). Nel Gruppo Lavazza lo sviluppo di nuovi packaging si basa su un approccio scientifico sia per la quantificazione degli impatti ambientali, attraverso standard internazionalmente riconosciuti, sia per l’impostazione di azioni migliorative in ottica di ecodesign.

Torna indietro

Correlati