kirigami-di-haruki-packaging-design

Kirigami, packaging e arte

Packaging e arte, un binomio interessante di cui abbiamo parlato a più riprese per raccontare come spesso i contenitori di prodotti commerciali forniscano l’ispirazione per nuove opere d’arte o di come attraverso il pensiero laterale di riconosciuti artisti siano diventati icone della nostra società consumistica.

Tempo fa abbiamo scoperto e vi abbiamo mostrato le straordinarie fotografie dell’artista giapponese Hot Kenobi, capace di creare attraverso le sue immagini un universo parallelo dove i supereroi della Marvel, della Dc Comics e altri eroi di serie TV prendono vita nell’interazione con oggetti di vita quotidiana. Guest star in numerose creazioni il packaging di popolari prodotti di consumo.

E poichè il Giappone sembra essere una fucina di interessanti creazioni postmoderne, oggi vi segnaliamo i kirigami di Haruki. Un kirigami è una sorta di variante dell’origami, la più nota arte giapponese di piegare la carta. Più precisamente il termine kirigami identifica l’arte di tagliare e piegare la carta per realizzare forme tridimensionali, senza l’asportazione di nessun pezzo.

L’arte di Haruki è un omaggio al riuso: i suoi kirigami sono realizzati tagliando e piegando gli imballaggi di popolari prodotti come il classico tubo delle patatine Pringles che, nelle mani di Haruki, si è trasformato in un simpatico personaggio con la faccia di Julius Pringles, simbolo del celebre marchio (vedi sopra).

E ancora, scatole di biscotti o confezioni di cioccolato diventano nelle mani dell’artista bambole, velieri, cavalieri, animali fantastici e altro ancora.

kirigami-di-haruki-packaging-design2

Se siete curiosi di vederne di più, l’artista condivide quasi quotidiamente i suoi lavori sul seguitissimo profilo Twitter che, negli ultimi tempi, ha raggiunto oltre 174mila follower. Forse non comprenderete molto bene le descrizioni, ma le fotografie sono più che eloquenti!

Torna indietro

Correlati