Le parole del packaging

cover-book

LE PAROLE DEL PACKAGING.
GLOSSARIO RAGIONATO PER IL SISTEMA IMBALLAGGIO

Valeria Bucchetti, Erik Ciravegna
Editore: Dativo Edizioni

a | b | c | d | e | f | g | h | i | j | l | m | p | r | s | t | v | w
Reset list
IMBALLAGGIO A PELLE -  Chiamato anche con l’espressione anglosassone skin-pack, è costituito da un sottile film in materiale termoplastico avvolto sottovuoto attorno a un prodotto posizionato su una base in cartoncino, che garantisce la stabilità della posizione dei componenti e un alto grado di visibilità.
INALATORE -  Termine che indica una famiglia di confezioni, utilizzate in particolare in ambito farmaceutico, che assolvono anche la funzione di dispositivo per inalazioni (inalatore spray predosato o Method Dose Inhaler – MDI). Un esempio è l’inalatore per asma, costituito da un contenitore aerosol e da una scocca esterna dotata di dispositivo erogatore: il prodotto viene liberato mediante pressione esercitata sul contenitore aerosol e inalato attraverso una specifica predisposizione della scocca protetta da cappuccio.
INGREDIENTI -  Contenuto informativo riferito alla composizione del prodotto. Nell'etichettatura alimentare è un'informazione obbligatoria che indica in particolare qualsiasi sostanza, compresi gli additivi, utilizzata per la fabbricazione o nella preparazione di un prodotto alimentare, ancora presente nel prodotto finito, anche se in forma modificata.