packaging_frutta fresca

Le pellicole macroforate per la frutta fresca

D’estate, più che nel resto dell’anno, una generosa porzione di frutta fresca non può mai mancare sulle nostre tavole. Ma se la domanda di prodotto aumenta, le più alte temperature rendono più complesse le operazioni di conservazione e di trasporto. Da diversi anni ormai gli imballaggi per la frutta fresca si avvalgono però di una nuova tecnologia chiamata macroforatura che agevola proprio la traspirazione e dunque la migliore conservazione  del prodotto.

Come funziona?

La macroforatura viene utilizzata sui film in bobina. In pratica, è prodotta una sorta di pellicola forata che consente la traspirazione della frutta contenuta all’interno dell’imballaggio. Proprio per le sue caratteristiche, la macroforatura si presta ottimamente per il trasporto e l’imballaggio di alimenti freschi e ad alta deperibilità. In questo modo, vengono preservate le caratteristiche chimico-fisiche e il buono stato del prodotto.

Con quali prodotti si usa?

La pellicola che si ricava utilizzando la macroforatura può essere applicata a due grandi tipologie di contenitori per il trasporto della frutta: le cassette per la frutta, che vediamo soprattutto dal fruttivendolo e i contenitori di plastica, specialmente di piccole dimensioni, che si trovano nei supermercati.

packaging_macroforatura_cassette
Un prodotto Policart – www.policartindustria.com

La pellicola macroforata è realizzata essenzialmente in due tipi di materiali: il polipropilene, che a sua volta può essere monostrato, bilaccato o accoppiato e il polietilene, molto apprezzato nel settore alimentare per la sua alta resistenza agli agenti chimici.

Le migliori performance di sicurezza e traspirazione del prodotto non esauriscono però i vantaggi dell’utilizzo della pellicola macroforata che, come spesso accade nel mondo del packaging, può assolvere contemporaneamente anche ad altre funzioni. Il prodotto si presta alla personalizzazione del  marchio di modo che il brand, il suo messaggio e i suoi valori continuino a “girare” insieme alla cassetta o al contenitore in plastica.

Fonte: Celvi.it

Torna indietro

Correlati