Un “simpatico” inchiostro per lattine

Ogni marchio alle prese con l’agguerrita concorrenza deve cercare modi sempre nuovi di conquistare l’attenzione e la fedeltà dei consumatori. La soluzione per ottenere la tanto sospirata differenziazione sugli scaffali si trova molto spesso nel packaging. Il segreto sta nel riuscire a migliorarne le forme, i colori e perché no, l’interattività.

Una recente invenzione, nata della collaborazione tra Crown Bevcan Europe & Middle East e Chromatic Technologies Inc. (CTI), promette di offrire un’esperienza interattiva ai consumatori prima, durante e dopo il consumo. Come? Con gli inchiostri termocromatici “Reveal” che consentono di modificare la grafica del packaging per “rivelare” immagini e messaggi specifici durante il consumo.

Pioniera di questo nuovo packaging “cangiante” è, come sempre, Coca Cola che ha proposto, per ora solo nei mercati di Lituania, Lettonia ed Estonia, le lattine di Coca, Coca Zero, Fanta e Sprite dal packaging stampato con inchiostri sensibili alla temperatura Reveal.

La lattine stampate con questo inchiostro forniscono un’immagine “originale” a temperatura ambiente e un’immagine a “freddo”. Quando il consumatore beve il contenuto della lattina appare una terza immagine su cui compare a sorpresa un messaggio prima “invisibile”.

Coca-Cola ha proposto quattro messaggi specifici – uno per marchio – per coinvolgere i consumatori in modo divertente e unico. Sulle lattine compare una persona o un animale in stile cartone animato che parla attraverso una nuvoletta in cui è contenuto il messaggio termocromatico che appare quando la lattina è fredda. Il QR code sotto alla vignetta rimanda a ulteriori contenuti video esclusivi sul sito ufficiale di Coca Cola.

L’applicazione rappresenta il primo uso commerciale degli inchiostri Reveal.

Fonte: Crown Holdings, Inc.

Torna indietro

Correlati